Seminari gratuiti per conoscere l’Amministratore di sostegno

Per favorire la conoscenza dell’istituto dell’Amministratore di sostegno DarVoce realizza a partire da mese di maggio nei territori delle Unioni dei Comuni, seminari di approfondimento. L’istituto dell’Amministratore di Sostegno è una forma di tutela che può essere applicata a diverse situazioni di ridotta o cessata autonomia nella gestione quotidiana dei propri interessi e relazioni: malattie degenerative, malattie psichiatriche, disabilità, dipendenze da sostanze stupefacenti, alcool, gioco d’azzardo.

I seminari tratteranno i seguenti argomenti:

Le forme di tutela; per cosa e a chi sono utili – a cura di Anna Ganapini, coordinatrice del progetto “Non+Soli”;
Gli sportelli informativi sui territori: i servizi offerti ai cittadini, agli amministratori di sostegno e agli operatori – a cura dei Volontari di Sportello;
Spazio di discussione e confronto, per presentare esempi di applicazione dell’amministratore di sostegno e per le domande dei partecipanti;
Il corso di formazione: contenuti e durata – a cura di Anna Ganapini.
Al termine del seminario, verranno raccolte le manifestazioni d’interesse a partecipare al corso di formazione, che verrà realizzato nell’autunno.

La partecipazione al corso fornisce le competenze per rivestire il ruolo di amministratore di sostegno o di volontario presso gli sportelli informativi.

CALENDARIO DEI SEMINARI

Scandiano
giovedì 11 maggio dalle 17.30 alle 19.30
c/o Ospedale C. Magati | via Martiri della Libertà 6

Correggio
mercoledì 24 maggio dalle 18.30 alle 20.30
c/o Palazzo dei Principi | Corso Cavour 7

Castelnovo ne’ Monti
martedì 30 maggio dalle 20.30 alle 22.30
c/o Croce Verde di Castelnovo Monti | via Roma 14

Montecchio Emilia
martedì 6 giugno dalle 20.30 alle 22.30
c/o Casa della Salute – Sala riunioni 2° piano | via Saragat 11

Novellara
giovedì 8 giugno dalle 19 alle 21
c/o Circolo Ricreativo Aperto Novellarese | via Vittorio Veneto 30

Reggio Emilia
martedì 13 giugno dalle 18 alle 20
c/o Sala C. Zavattini | via F.lli Cerci 70 – Pieve Modolena (RE)

MODALITA’ D’ISCRIZIONE
Dopo aver scelto il seminario al quale si intende partecipare, cliccare sul link corrispondente e compilare il modulo in ogni sua parte.
L’iscrizione è automaticamente confermata al momento dell’invio. La partecipazione ai seminari è gratuita.

Scandiano: https://goo.gl/forms/FLNJHS0SZfviWVb92
Correggio: https://goo.gl/forms/kIF7OMbvfmLzx6OJ2
Castelnovo ne’ Monti: https://goo.gl/forms/Nz5OwDIwIyjRevKL2
Montecchio Emilia: https://goo.gl/forms/jKwxObIp2U8hPCh13
Novellara: https://goo.gl/forms/vmllk6DkusuBEjIx1
Reggio Emilia: https://goo.gl/forms/YbTgpEEQ8d4ARgYi2

In caso di difficoltà ad inviare l’iscrizione tramite internet, contattare Silvia Bertolotti al numero 0522/791979 o via mail all’indirizzo silvia.bertolotti@darvoce.org.

Dopo di noi, amministratore di sostegno, gli strumenti per sostenere le fragilità sociali.

Sabato 27 maggio, alle ore 10, presso La Polveriera (Via Terrachini 18) verrà presentata la guida per il cittadino dedicata a “DOPO DI NOI, AMMINISTRATORE DI SOSTEGNO, GLI STRUMENTI PER SOSTENERE LE FRAGILITÀ SOCIALI”, realizzata dal Consiglio Nazionale del Notariato in collaborazione con 13 Associazioni dei Consumatori (Adiconsum, Adoc, Adusbef, Altroconsumo, Assoutenti, Casa del Consumatore, Cittadinanzattiva, Confconsumatori, Federconsumatori, Lega Consumatori, Movimento Consumatori, Movimento Difesa del Cittadino, Unione Nazionale Consumatori).

L’iniziativa è organizzata in collaborazione con RECSB e la Fondazione Durante e Dopo di Noi di Reggio Emilia.

La conferenza stampa di lancio dell iniziativa si terrà giovedì 25 maggio, alle ore 11, presso la sede del Consiglio Notarile di Reggio Emilia (via Guido da Castello 35).
Saranno presenti anche Massimo Giaroli per la Fondazione e Annalisa Rabitti per Reggio Città senza Barriere

Mercoledi 24 maggio la Fondazione presenta il Bilancio

La Fondazione Durante Dopo di Noi Onlus di Reggio Emilia il prossimo mercoledi 24 maggio alle 17:30 presenterà il bilancio consuntivo 2016 e quello preventivo del 2017 presso “La Polveriera” di via Terrachini 18/A (spazio SPAN 13) a Reggio Emilia.

Per il presidente Massimo Giaroli sarà l’occasione per relazionare sulle attività svolte dalla Fondazione e delineare il percorso che attende l’ente nei prossimi mesi. Inoltre all’incontro saranno presentate nel dettaglio le nuove convenzioni accese con partner come Til, Coop Anemos e 3C Salute.

Saranno presenti Matteo Sassi, vice sindaco di Reggio Emilia e assessore alle Politiche Sociali, Annalisa Rabitti, presidente FCR – “Reggio Città Senza Barriere” e Alfredo Ronzoni, direttore Generale Til.

Valentina Rubertelli: “Perché sostengo la Fondazione?”

Il notaio Valentina Rubertelli di Reggio Emilia ha fornito un supporto indispensabile per la modifica dello statuto della nostra Fondazione.
Le abbiamo chiesto perché ha deciso di garantire gratuitamente il suo aiuto professionale e il suo sostegno umano.

“La mia vicinanza al Progetto Dopo di Noi si è manifestata sin dall’inizio. Ho con orgoglio stipulato l’atto di nascita della Fondazione ed altrettanto ho fatto quando si è reso necessario modificarne lo Statuto. Io personalmente, ma mi sento di dire, che il Notariato tutto è da sempre sensibile ai temi delle fragilità: ne sono testimonianza il ruolo dei notai nella volontaria giurisdizione, nelle designazioni delle amministrazioni di sostegno e nel ricevimento dei testamenti cd biologici”.

“Il Notariato è una libera professione, ma prima di tutto, una pubblica funzione che ci viene riconosciuta dallo Stato; in quanto istituzione dello Stato, è attento alla tutela del cittadino ed in particolare del cittadino “debole”. Ecco lo spirito con il quale io, in qualità di Consigliere Nazionale dell’Emilia Romagna, ho sentito l’esigenza di partecipare alla iniziativa. Il Notariato è figura terza ed imparziale, al di sopra delle parti; ma ciò non toglie che è e resterà sempre al fianco del cittadino debole”.

3 dicembre – La tutela delle persone con disabilità grave

Una giornata internazionale per parlare e confrontarsi sul tema “disabilità”. Istituita nel 1981, Anno Internazionale delle Persone Disabili, il 3 dicembre nasce con lo scopo di promuovere una più diffusa e approfondita conoscenza sui temi della disabilità, sostenere la piena inclusione delle persone con disabilità in ogni ambito della vita e allontanare ogni forma di discriminazione e violenza.

La Fondazione Durante e Dopo di Noi di Reggio Emilia ha organizzato per l’occasione il convegno “La tutela delle persone con disabilità grave” che si terrà a partire dalle 9.30 a in via Torricelli 31, Sala Parrocchiale San Luigi.

Ospiti della giornata: Matteo Sassi (vice sindaco), Massimo Giaroli (presidente della Fondazione), Clito Brunori (notaio), Cecilia Barilli (avvocato), Paolo Aniceti (avvocato), Cosimo Scarafile, Giulio Trevisi, Giuseppe Caprino (notaio).

Con il patrocinio di: Comune di Reggio Emilia, Provincia di Reggio Emilia, Ausl Reggio Emilia, Reggio Emilia Città Senza Barriere.

In allegato il programma completo. È gradita la conferma della partecipazione inviando una mail all’indirizzo: info@durantedopodinoi.re.it o telefonando al numero 0522 -926329

SCARICA IL PROGRAMMA

Palestre di vita e di autonomia… il futuro

Conclusa l’ottima esperienza del progetto sperimentale “Palestre di vita e di autonomia”, il Consiglio di Amministrazione del Fondazione si è interrogato su come garantire continuità ai percorsi di autonomia per i nostri ragazzi.

Un desiderio che nel corso dell’incontro di fine settembre è stato rimarcato da parte di tanti genitori.

Per dare risposta a questi temi è stato creato un gruppo di lavoro di cui fanno parte i consiglieri Brunetto Cartinazzi, Sorrentino Cagossi e Claudia Casoni, (coadiuvati anche dagli altri consiglieri nonché dai soci interessati).

Sulla base di quanto emerso dalle richieste dei familiari, il mandato per il gruppo di lavoro è di elaborare, un progetto di fattibilità di percorsi concreti di accompagnamento per piccoli gruppi di ragazzi che ne facessero richiesta.

Smile! Un nuovo progetto per la Fondazione

Dopo un anno di lavoro la Fondazione Durante Dopo di Noi Onlus è riuscita a mettere a punto un progetto sperimentale al momento riservato solo ai soci della Fondazione.

Il progetto, approvato dal CDA in data 11 ottobre, si chiama Smile – Sorriso e sarà gestito concretamente dai Consorzi 45 e Oscar Romero (soci della Fondazione) con la collaborazione di “Pronto Serenità” che farà da collettore delle richieste tramite un centralino telefonico sempre attivo.

Il servizio prevede tre tipologie di interventi che potranno essere erogati in casa o fuori casa a seconda delle situazioni

1) Organizzazione della quotidianità; per rispondere a bisogni sopravvenuti, ma prevedibili con almeno tre giorni di anticipo (visita medica, incontro di lavoro, ecc)
2) Tempo libero individuale o a piccolo gruppo, arricchendo e migliorando le offerte attuali.
3) Organizzazione ferie o vacanze brevi, per dare la possibilità ai familiari di avere per sé uno o più giorni (sere o notti) durante la settimana o nel fine settimana.

I singoli interventi saranno a carico delle famiglie richiedenti, mentre la quota necessaria per avvalersi della collaborazione di “Pronto Serenità”, per questo primo anno di sperimentazione, sarà a carico della Fondazione, che monitorerà il progetto con un proprio gruppo di lavoro.

Per informazioni
Tel. 333 6957831 oppure 0522 926329
mail: info@durantedopodinoi.re.it

Ritornano i mercoledì della Fondazione

Ritornano a partire dal 9 novembre (dalle 17,30 alle 19,30) “I mercoledì della Fondazione”, incontri informali aperti a soci e familiari. Si tratta di momenti di incontro per informare in maniera diretta e  dettagliata sull’attività delle Fondazione e sulle decisioni del Consiglio di Amministrazione.

Gli incontri si terranno presso la sede della Fondazione in via Filangieri 15, a Reggio Emilia.  

Per informazioni 333 6957831 oppure 0522 926329

In ricordo di Pietro… con solidarietà

Un momento di solidarietà e convivialità per ricordare Pietro Messori, volontario e socio fondatore della Fondazione Durante Dopo di Noi Onlus di Reggio Emilia. A circa due anni dalla scomparsa di Messori, sabato 19 novembre, saranno in tanti a ritrovarsi nel nome delle sue passioni.

Alle 18,30 Pietro verrà ricordato alla chiesa di S. Alberto dove sarà celebrata una messa in suo nome, mentre alle 20, presso il centro sportivo di Rubiera (via Chiusa 2/3), si terrà una cena benefica in favore dell’associazione Zero Favole e della Fondazione Durante Dopo di Noi a cui Pietro ha dedicato energia e passione.

Nel corso della serata verrà ricordata anche un’altra socia promotrice della fondazione venuta a mancare quest’ anno la signora Silvana Ferrari in Gabbi e Antonella Morlini, la nostra consulente a settembre di quest’anno.

E’ possibile far pervenire la propria prenotazione al numero 0522 555392, (dal lunedì al venerdì, 9-12.30 / 15-18 sabato 9-11/14.30-16.30). Oppure inviando una mail all’indirizzo segreteria@upgp2.it

Prezzo solidale a partire da 25 euro (bambini fino a 8 anni 15 euro)

Menù
Antipasto mix di tartine,
Bis di primi: risotto radicchio e speck, Penne 5P.
Arrosto di maiale, Patate al forno, Insalata mista.
Torte caserecce. Coperto, vino, acqua e caffè.

Le iscrizioni verranno accolte in ordine di arrivo (massimo 200 posti) e non oltre il 15 novembre

Cena di solidarietà a FestaReggio

L’appuntamento è giovedì 8 settembre presso il ristorante “Il Correggio” alle ore 20. FestaReggio, in quell’occasione, ospiterà una cena di solidarietà a favore della Fondazione Durante e Dopo di Noi per garantire un futuro alle persone con disabilità quando viene meno il sostegno della famiglia.

La serata sarà arricchita dal jazz del duo Andrea Pellegrino (tastiera) e Gabriele Fava (sax)

Menù fisso
Flan di patate con vellutata di parmigiano reggiano
Bis di primi:Tortelli verdi e Pici (spaghettoni freschi) alla Chiantigiana
Spalla arrosto – Patate arrosto
Zuppa inglese – Acqua e vino inclusi
Quota a persona: €25,00

Per info e prenotazioni:
Enza 368 526180/ Giulio 347 2393723/Massimo 335 7021285
email: info@durantedopodinoi.re.it