Uno spettacolo con gli Spiriti Liberi

Il prossimo 13 marzo (ore 20.30) al Piccolo teatro San Francesco da Paola (via Emilia Ospizio, 62) si terrà uno spettacolo benefico a favore della Fondazione e dell’associazione Musicattiva. Sul palco gli Spiriti Liberi, una bella realtà  creata dall’associazione Musicattiva, diretta dal Maestro Mauro Magnani da diversi anni.

Gli Spiriti Liberi è un gruppo di Reggio Emilia nato all’inizio degli anni 2000. Come dice il nome stesso, l’idea che sta alla base del gruppo è quella di una band formata da membri interscambiabili ed estremamente duttili nei vari ruoli: ognuno è pertanto autore di canzoni ed è in grado sia di accompagnare che di essere solista. L’obiettivo che accomuna tutti i membri degli Spiriti Liberi è trasmettere la propria passione per la musica intesa come modo per esprimersi e stare bene insieme.

Grazie alla Eiffelgres 

L’azienda ceramica Eiffelgres di Viano ha donato 1000 euro alla nostra Fondazione per la gestione dell’appartamento che a Cavola di Toano ospita i nostri ragazzi. Un gesto davvero importante che ci fa sentire sempre più parte di una comunità dal cuore grande. La donazione degli operai della Eiffelgres è una testimonianza di come anche il mondo delle aziende possa pensare in grande includendo la vita che va oltre al lavoro.
 
All’Eiffelgres avevano costituito un fondo di solidarietà per i lavoratori che avrebbero potuto usufruirne in caso di difficoltà economiche. Per questo ogni mese si gli operai si sono autotassati per anni. Adesso i colleghi bisognosi non ci sono più e in cassa sono rimasti 4000 euro, da qui la decisione di ripartire la cifra tra quattro realtà del volontariato reggiano: 1000 euro aiuteranno la corte di Cavola.

Ricominciamo da noi, al via il corso/percorso

In collaborazione con l’Associazione nazionale Sentire le Voci e con Casina dei Bimbi, la Fondazione Durante e Dopo di Noi di Reggio Emilia promuove il corso-percorso “Ricominciamo da noi”. Rivolto a gruppi di persone che vivono la stessa realtà relazionale (genitori, fratelli e sorelle, cognati e cognate) con persone con disabilità o con problematiche di tipo psichiatrico/esistenziale.

Siamo convinti che la famiglia possa diventare un luogo di opportunità e di crescita per tutti i suoi componenti a patto che ognuno intraprenda dei cammini di “adultità” e riconosca anche l’altro ha diritto di essere, diventare ed essere riconosciuto come adulto

GLI INCONTRI

sabato 11 GENNAIO ore 9,30 -12,30 largo Giambellino 9
LE PAROLE PER DIRLO
introduzione a cura delle associazioni promotrici
lavori di gruppo

sabato 29 FEBBRAIO ore 9,30 -12,30 largo Giambellino 9
POSSIAMO / VOGLIAMO PRENDERCI CURA DI NOI? COME?
introduzione a cura delle associazioni promotrici
lavori di gruppo

sabato14 marzo ore 9,30 -12,30 largo Giambellino 9
PROSSIMI PASSI
Prof. Francesco Bocci: lavoro di approfondimento e rilancio progettuale a partire dalle proposte e dai bisogni emersi

Contributo alle spese organizzative: 50 euro (offerta minima) per ogni nucleo familiare

Segreteria organizzativa
Fondazione Durante e Dopo di N
via Filangieri 15
Reggio Emilia
info@durantedopodinoi.re.it

Una storia di generosità

Nei giorni scorsi un cittadino (che ha chiesto di rimanere anonimo) ha donato una somma di denaro importante alla Fondazione Durante Dopo di Noi in memoria della professoressa di Reggio Emilia Vanna Gonni deceduta lo scorso anno. Il generoso donatore ha esplicitamente espresso il desiderio che la propria liberalità venisse impiegata nell’ambito delle “disabilità acquisite”. In osservanza con quanto auspicato il consiglio di amministrazione della Fondazione ha deciso di destinare la somma ricevuta «all’acquisto di attrezzature per la riabilitazione neurologica intensiva dell’ospedale S. Sebastiano di Correggio, unità operativa di riferimento all’interno dell’azienda sanitaria locale per la riabilitazione che va fortemente preservata e sostenuta».

Sabato ritorna la cena in ricordo di Pietro Messori

Nel quinto anniversario della scomparsa di Pietro Messori, sabato 23 novembre (ore 19) presso la sala polivalente Don Luigi Guglielmi, nella parrocchia di San Maurizio Martire di via Amendola, si terrà la tradizionale cena di solidarietà in ricordo di questo storico volontario della nostra terra. Il ricavato verrà devoluto all’Associazione Zero Favole e alla Fondazione Durante e Dopo di Noi alle quali Pietro ha dedicato tanta energia e passione. 

Le prenotazioni si possono effettuare via mail scrivendo a segreteria@upgp2.it oppure telefonando al numero 0522 555392. Il pranzo prevede un bis di primi, secondo con contorno, coperto, vino, acqua e caffè inclusi. 

Un nuovo appartamento per l’autonomia a Cavola di Toano

Nel corso del consiglio di amministrazione dello scorso 25 settembre la Fondazione ha deciso di prendere in prendere in affitto a Cavola un secondo appartamento destinato ad accogliere persone con disabilità. Si tratta di un appartamento situato di fronte al primo sempre nell’ambito della corte, ma più grande e utile anche a favorire sperimentazioni serali e notturne. Il nostro grazie al proprietario dello stabile, il dottor Mauro Rioli che ce l’ha concesso a un prezzo davvero agevolato.  

Ricominciamo da Noi, corso-percorso per chi vive a fianco della disabilità

Un corso-percorso per chi vive a fianco di persone con disabilità e problematicità. “Ricominciamo da noi” prenderà il via a Reggio Emilia a fine novembre e proseguirà sino a febbraio con diverse iniziative.

L’attività è organizzata dalla Fondazione Durante e Dopo di Noi e dalle associazioni Sentire le Voci e Casina dei Bimbi, tre realtà accomunate dalla “convinzione che il primo passo per costruire percorsi verso il “dopo di noi” sia il cambiamento che consenta alla famiglia di diventare luogo di opportunità e crescita per tutti i suoi componenti, poiché ogni persona – nonostante le disabilità, fragilità e stanchezze di cui tutti siamo portatori – possiede risorse da coltivare e fare crescere”.

Il corso è articolato in 4 incontri mensili che si svolgeranno una volta al mese da novembre a febbraio, di sabato mattina dalle 9 alle 12 ed è rivolto a persone con disabilità e/o problemi di natura psichiatrica / esistenziale, ed ai loro familiari/persone che vivono la stessa realtà relazionale.

Alle lezioni prenderanno parte anche facilitatori esperti nei lavori di gruppo e l’aiuto e la consulenza di Francesco Bocci, psicologo, psicoterapeuta, docente, responsabile organizzativo della didattica della Scuola Adleriana di Psicoterapia di Brescia. Bocci, partendo dalle proposte e dai bisogni emersi nei gruppi, aiuterà poi ad immaginare progetti e percorsi concreti di supporto.

Il costo della partecipazione è di 50 euro a nucleo familiare, cifra da versare all’atto dell’iscrizione ai gruppi il 30 novembre. 

Per favorire l’organizzazione si prega di inviare entro e non oltre il 20 novembre una mail a info@durantedopodinoi.re.it compilando il modulo apposito.

Scarica qui:

Per ogni ulteriore informazione chiamare il numero 333 6957831.

Casa Domani, presto al via l’appalto

La nostra architetta Marzia Zamboni, con i tecnici di Acer e il supporto del Criba, ha approntato il progetto definitivo e presto partirà l’appalto di Casa Domani. L’importo complessivo per Casa domani è di 272.652 euro. A oggi le entrate, per un totale complessivo raccolto di 167.172 euro, sono state queste: 119.824 euro da bando regionale, 20.000 in risorse proprie della Fondazione ​da svincolare​, altri 20.000 da Fondazione Manodori, 3.000 euro da Banco BPM, 400 dal Rotary, 300 dal Coro di Sesso, 2.200 da privati, più 938 euro provenienti dalla cena benefica a Sesso e 210 dalla mostra mercato.
La cifra che dobbiamo ancora reperire è di 105.480 euro

L’opera rock Tommy a Casalgrande per sostenere la Fondazione 

Andrà in scena il prossimo sabato 9 novembre alle ore 21 presso il Teatro De Andrè di Casalgrande l’opera rock Tommy curata da The Rock Orchestra Ensemble. L’incasso sarà devoluto alla Fondazione Durante e Dopo di Noi per sostenere Casa Domani.

The Rock Orchestra Ensemble nasce da un’intuizione di Antonio Zironi, nella primavera del 2010, con l’obiettivo di conciliare musica e solidarietà. Coinvolgendo alcuni amici musicisti comincia ad impostare la struttura dell’opera Rock Tommy e successivamente entrano a far parte del gruppo altri musicisti con diverse esperienze e conoscenze musicali.  Dopo quattordici mesi di preparazione The Rock Orchestra Ensemble debutta con due date consecutive, nel 2011, all’auditorium Enzo Ferrari a Maranello facendo “il pieno” di pubblico in entrambe le serate.

Sulla scia di questo entusiasmante risultato e dei commenti positivi ricevuti da parte chi è intervenuto ai concerti, si è deciso di continuare a proporre questa versione di Tommy dal forte impatto sonoro e scenografico (15 tra coristi, musicisti e addetti alla regia) senza dimenticare la solidarietà. Nella seconda parte del concerto spazio a una raccolta di brani storici degli Who. 

The Rock Orchestra Ensemble è composto da
Voce: Antonio Zironi, Chitarra: Mirko Carlini, Chitarra: Massimiliano Morini, Basso: Roberto Nemesini, Batteria: Francesco Bursi, Tastiera: Gianluca Cantergiani, Sax Tenore: Paolo Iotti, Tromba: Vittorio Cuoghi Costantini, Trombone: Fabio Vecchi, Percussioni: Marcello Ganzerli, Coro / Violino: Fausto Cigarini, Coro: Loretta Ferrari, Coro: Francesco Cigarini.

Per informazioni e prenotazione biglietti (15 euro) scrivere a info@durantedopodinoi.re.it

Casa della Corte e Dopo di Noi in montagna

Dal 27 al 29 settembre si terrà a Casalgrande la 16° Festa della solidarietà alpina che vede tra i beneficiari della raccolti fondi anche la Casa della Corte e il Dopo di Noi di Cavola. Domenica 29 alle 15 saranno estratti i numeri fortunati della lotteria.